ALTAIR  C.B.  CLUB  VALVERDE

Home
PROTEZIONE CIVILE
ESERCITAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE
1° ESERCITAZIONE
2° ESERCITAZIONE
3° ESERCITAZIONE
SALVAMBIENTE DAY
5° ESERCITAZIONE
ANTINCENDIO
EUROSOT 2005
BENEMERENZA
CHI SIAMO
NEWS

L’ ALTAIR C.B. CLUB VALVERDE ORGANIZZA           

2^  Esercitazione di Protezione Civile  -  VALVERDE  19/20 GIUGNO 2004.

 

Nei giorni 19–20 giugno c.a. si è svolta nella cittadina di Valverde (CT) una esercitazione di Protezione Civile organizzata dal comune di Valverde, Assessorato alla Protezione  Civile con la collaborazione delle Associazioni di Volontariato Altair C.B. Club Valverde e la Misericordia di Valverde.

 

Veniva ipotizzata una scossa tellurica di magnitudo 5,5 con crolli e smottamento di terreno alle ore 06,00 di sabato 19 giugno 2004, perché queste sono le emergenze che si dovranno affrontare in caso di terremoto nel territorio comunale.

 

Alla manifestazione hanno presenziato il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, nella persona del dott. Cosimo Golizia che portato i saluti del dott. Guido Bertolaso, il Dipartimento Regionale della Protezione Civile della Sicilia Orientale, nella persona dell’ ing. Marcello Pezzino ed Occidentale, nella persona del dott. Sebastiano Lio e di Francesco Alfano, per il comune di Valverde il Sindaco, arch. Angelo Spina e l’Assessore alla Protezione Civile, geom. Rosario Raciti, erano inoltre presenti il Vice-Sindaco di Viagrande e il Prof. Giovanni Frazzetta, dirigente di ricerca dell’I.N.G.V.

 

Lo scopo principale dell’esercitazione in oggetto, che è quello di valutare l’efficacia dell’impiego coordinato delle diverse Organizzazioni di Volontariato operanti nella Provincia di Catania.

L’esercitazione è stata di tipo misto e cioè per posti di comando e per azioni sul territorio, con uomini e mezzi del volontariato, della polizia municipale, con l’ausilio di squadre di tecnici comunali.

 

Il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) è stato istituito presso l’asilo comunale di via Seminara, n° 32 in Valverde, mentre il campo base è stato allestito presso la villa comunale di Valverde; le comunicazioni radio tra la sala operativa del C.O.C. ed il punto d’ascolto della  tendopoli sono state rese possibili grazie ad una stazione radio mobile furgonata operante su frequenza  43 MHz, mentre le comunicazioni tra C.O.C. e mezzi operativi sono avvenute tramite la frequenza radio 27 MHz; le squadre operative erano in contatto con il C.O.C.  per mezzo di palmari operanti su una frequenza LPD 433,500.

Non sono stati installati o usati ripetitori, ma solamente frequenze simplex per comunicazione punto-punto e con bassissime potenze.

 

Nello spazio antistante il Centro Operativo Comunale è stato allestito un Posto Medico Avanzato (P.M.A.) dedicato al triage, al cui interno ha operato sia personale medico che

personale infermieristico; per attrezzare il P.M.A. ci si è avvalsi dell’unità di logistica mobile della Federazione Italiana Ricetrasmissione FIR C.B. Struttura Prov.le di Catania (progetto finanziato a suo tempo dal D.N.P.C.).

 

 

                   

La logistica alimentare (pranzi e cene) è stata fornita dal personale volontario della Misericordia di Valverde tramite una improvvisata cucina da campo con attrezzatura ricevuta in prestito dai cittadini di Valverde , posizionata nelle vicinanze del C.O.C.; in questo modo, è stata in grado di fornire oltre 600 pasti caldi nei due giorni dell’esercitazione.

 

I collegamenti radio tra il C.O.C. e il campo base sono divenuti operativi alle ore 08.00 del 19 c.m. ed il campo base è stato allestito entro le ore 10.00 dello stesso giorno.

 

Sono state effettuate dodici interventi in varie località, del territorio di Valverde, prove di particolare difficoltà per ricerca persone anche con l’ ausilio di unità cinofile, con l’invio a più riprese di squadre tecniche per la constatazione dei danni, ed  il successivo invio di uomini e mezzi per il soccorso urgente ed il trasporto di feriti (cavie), tramite ambulanze, al P.M.A. .

 

Le azioni sul territorio sono continuate anche durante la notte con l’ ausilio di torri faro per l’illuminazione dei luoghi e con squadre specializzate per la ricerca di feriti (cavie), anche tramite l’ausilio  di visori notturni, ed il relativo trasporto presso il P.M.A.. Sono stati inoltre effettuati scenari con squadre antincendio, bonifica di zone franose usando gruppi elettrogeni per l’illuminazione dei luoghi, anche per la sicurezza degli operatori.

 

Nella mattinata del 20 giugno sono continuate le scosse di assestamento, determinando così nuovi crolli e nuovi interventi di soccorso urgente sia da parte delle squadre di ricerca, sia delle squadre sanitarie. Gli interventi sono perdurati sino alle ore 13,00, mentre alle ore 15.00  è stato dato il via allo smontaggio della tendopoli.

 

Alle ore 16.00 è stato convocato,  un briefing presso il C.O.C., con i responsabili delle varie associazioni di volontariato, tracciando così a caldo un primo quadro della situazione che è andata a determinarsi nell’ esercitazione

 

Alle ore 17.00 è stato dato il fine esercitazione.

 

Alle ore 18.00, con una manifestazione pubblica in piazza del Santuario, sono stati ringraziati tutti i partecipanti e  consegnate le targhe di partecipazione ai responsabili delle Organizzazione di Volontariato da parte delle autorità intervenute.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono intervenute all’ esercitazione N° 19 Associazioni Di Volontariato, con 244 volontari e N° 40 mezzi quali: Ambulanze, torri faro, stazione radio mobile, unità logistica, unità antincendio, carrelli e furgoni per trasporto, gruppi elettrogeni, trasporto cani, radio mobili e fuoristrada.

 

Le Associazioni che hanno partecipato all’ esercitazione:

 

.Associazione Altair C.B. Club Valverde – Valverde

.Misericordia  Gruppo di Protezione Civile – Valverde

.Misericordia  Gruppo di Protezione Civile – Nicolosi

.Misericordia  Gruppo di  Protezione Civile - Pedara

.Misericordia  Gruppo di  Protezione Civile – Gravina di Catania

.Misericordia  Gruppo di  Protezione Civile – S. Gregorio

.Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Guardia Mangano

.Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Vizzini

.Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Paternò

.Federazione Nazionale Ricetrasmissioni C.B. Struttura Provinciale di Catania

.Associazione Club 27 Catania – Catania

.Associazione Club C. B. Monti Erei -  Caltagirone

. Associazione Etna Club C.B. - S. Venerina

.C.B. Club G. Marconi – Mascali

.Associazione Nazionale Vigili Del Fuoco In Congedo Delegazione di Pedara

.G.E.P.A. Gruppo Ecologico Protezione Civile Ambientale – Acireale

.Pantere Verdi sezione di Mirabella Imbaccari

.Gruppo Volontario Cinofilo Acese -  Acireale

.Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile Unità Cinofila - Aci S. Antonio

Concludendo,  si può affermare che l’esito dell’esercitazione è stato positivo, non tanto per la riuscita effettiva dei singoli interventi, quanto perché è stata messa in luce la capacità delle varie strutture operative impegnate (volontariato, squadre tecniche, polizia municipale), in grado di affrontare  le difficoltà imposte dagli interventi, dovute anche alla modalità di svolgimento dell’esercitazione stessa, improntata su azioni in “real team” con un alto grado di difficoltà.

Inoltre è stata notata una notevole crescita nella professionalità delle specializzazioni dei soggetti coinvolti nell’ esercitazione. Per essere pignoli qualche piccola sbavatura è stata rilevata e sarà il tema della prossima esercitazione che l’ anno prossimo sarà organizzata nel territorio Comunale di Valverde con il coinvolgimento dei paesi limitrofi, questa è stata la promessa che il Sindaco e l’ Assessore alla Protezione Civile hanno fatto alla chiusura dell’ esercitazione stessa, lasciando intendere, che la cultura di protezione civile che dovrebbe appartenere a tutti, comincia a far parte della quotidianità della vita dei volontari, facendo ben sperare che l’impegno di questi ultimi, congiunto a quello del comune, porti nel prossimo futuro, ad un coinvolgimento sempre più attivo della popolazione, anch’essa componente essenziale della  Protezione Civile.

 

Home | PROTEZIONE CIVILE | ESERCITAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE | 1° ESERCITAZIONE | 2° ESERCITAZIONE | 3° ESERCITAZIONE | SALVAMBIENTE DAY | 5° ESERCITAZIONE | ANTINCENDIO | EUROSOT 2005 | BENEMERENZA | CHI SIAMO | NEWS